Crea sito

Preziosi prende tempo con Ballardini. Nuove voci su Semplici

Ballardini resta al Genoa?

E’ da giorni che Davide Ballardini aspetta un segnale concreto da parte del presidente Preziosi. Per il momento nessuna comunicazione è arrivata sulla scrivania del tecnico del Genoa. Di certo il ravennate sa di essersi conquistato il rinnovo contrattuale con la salvezza matematica. Ma ancora non sa se resterà sulla panchina del Grifone la prossima stagione. Qualche giorno fa abbiamo giocato con le percentuali, dicendo che al settanta per cento il Genoa ripartirà dallo Zio. Ora, forse, quelle percentuali si sono leggermente indebolite ma questo non significa che Preziosi virerà davvero su altre opzioni.

Bisogna avere ancora un po’ di pazienza, tenendo in considerazione che il presidente, calcisticamente parlando, non nutre grande ammirazione per Ballardini. E negli ultimi giorni, ma in particolar modo nelle ultime partite, ha portato avanti delle riflessioni su eventuali alternative. Juric e Italiano restano ipotesi estremamente improbabili, ma a quanto pare non sono le uniche tenute in considerazione da Preziosi. C’è almeno un’altra opzione nella testa del presidente e secondo il giornalista Nicolò Schira sarebbe quella di Leonardo Semplici. Il Genoa attende di capire come si evolverà il rapporto tra il Cagliari e il tecnico toscano e in caso di fumata nera è pronto a farsi sotto.

Semplici, apprezzamenti che partono da lontano

Leonardo Semplici era già stato vicinissimo alla panchina del Grifone qualche stagione fa, quando Preziosi poi ripiegò su Aurelio Andreazzoli. Semplici sa di avere molti estimatori in più dopo la salvezza col Cagliari e deciderà con calma. Dovesse davvero salutarsi con Giulini, il Genoa è un’opzione. Non ci sono ancora stati contatti diretti per il momento, Preziosi e il suo entourage prendono tempo e stanno alla finestra. Sapendo che comunque Ballardini è ancora sotto contratto e che malgrado tutto, rappresenta una sicurezza. Inoltre il Genoa ha ancora a libro paga Rolando Maran e cambiare nuovamente tecnico, significherebbe aggiungerne un terzo.

Bisognerà seguire con attenzione i valzer sulle altre panchine e in questo senso da Udine arriva voce di un apprezzamento dei friulani sia per Maran che per Ballardini. Nel frattempo Juric aspetta la Fiorentina, più indietro rispetto alla Lazio nella corsa Gattuso. E Vincenzo Italiano resta diviso tra Spezia e Sassuolo. Tutte dinamiche che escludono scenari certi e che curiosamente portano ad un incrocio tra Semplici e Ballardini, proprio questa sera in Cagliari Genoa

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.