Genoa, due piste confermate per il mercato (ed una boutade)

Ballardini, tecnico del Genoa

Il mercato del Genoa comincia timidamente a scaldarsi. Perlomeno mediaticamente. Le voci si rincorrono mentre squadra e tecnico sono giustamente concentrate sul campionato e sull’obiettivo salvezza. Per questo motivo il Genoa si muove molto silenziosamente. Osserva, valuta e sfoglia la lista di nomi potenzialmente interessanti per giugno. Tutto nella norma.

Capitolo portiere, chi sostituirà Perin?

L’accostamento di Buffon al Genoa è fantamercato. Domani magari cambierà tutto ma ad ora le cose stanno così. Non perché sia un’operazione impossibile, Buffon d’altronde è a fine carriera. Il punto è che nemmeno lui sembra sapere cosa sarà del suo futuro e non è nemmeno così certo che continui ad essere in campo. I giornali hanno fatto due più due per quella vecchia dichiarazione secondo cui avrebbe desiderato chiudere la carriera al Genoa. Parliamo di una vita fa. Buffon vorrebbe innanzitutto scambiare quattro chiacchiere col presidente Agnelli entro fine stagione. E capire. Capire se ci sono margini per restare alla Juventus o se prendere in considerazione opzioni estere con vista Champions. Piste che sembrano esserci, da vedere se alle condizioni ideali di Buffon, ovvero quelle di strappare un ultimo biennale a condizioni importanti. La pista Genoa quindi appare come nient’altro che una boutade mediatica. Che tutto poi possa cambiare dall’oggi al domani è un altro discorso. E tutto sommato, in caso di addio a Perin, non sarebbe nemmeno uno scenario da snobbare, nonostante l’età.

Conferme per Lucca, interesse per Simy

In questi giorni si è parlato tanto, forse troppo, di Lorenzo Lucca, attaccante del Palermo in Serie C. I colleghi in Sicilia ci hanno confermato questa pista, ma hanno anche aggiunto un dettaglio non irrilevante. Prima di luglio difficilmente si sbloccherà qualcosa e al momento nulla è realmente in ballo. Nessuna trattativa è stata intavolata per l’attaccante. Di sicuro gli ottimi rapporti con l’entourage dell’attaccante pongono il Genoa in prima linea. Clicca qui per leggere la nostra esclusiva e per i dettagli. Un nome certamente più stuzzicante è quello di Simy, una ‘bestia’ di 197 centimetri che con il Crotone ultimo in classifica ha segnato sedici gol in A. Con il contratto in scadenza nel 2022 e la probabilissima retrocessione in B degli squali, i calabresi si preparano a battere cassa e a richiedere una cifra vicina agli otto milioni di euro. Quasi il doppio di quella che ragionevolmente potrebbe mettere sul piatto il Genoa. Siamo nel campo delle ipotesi. Bisogna aspettare. Siamo appena a metà aprile, con una salvezza da blindare. E di nomi da qui all’estate ne usciranno tantissimi.

________________________________________________________________

La Voce consiglia

Kappa Maglia Home Adulto Blu Rosso 20/21 Genoa

________________________________________________________________

In questo articolo sono presenti uno o più link di affiliazione Amazon.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.